Coniglio in vacanza: ecco 5 consigli per voi

Coniglio in vacanza: ecco 5 consigli per voi

Posso portare il coniglio in vacanza con me?
E’ quello che ci ha chiesto Martina sulla nostra pagina Facebook e a cui vogliamo rispondere con 5 pratici consigli.

coniglio-in-vacanza

Premettiamo che il coniglio può tranquillamente viaggiare con voi e quindi non avrete bisogno di rinunciare alla sua compagnia durante le vacanze.
Tuttavia ci sono alcuni accorgimenti da adottare, in particolare per i viaggi in auto.

  1. Utilizzare una gabbietta, anche più piccola di quella che abbiamo abitualmente in casa, e assicurarci di non far mancare acqua, fieno e verdure
    I conigli più tranquilli, infatti, mangiano senza alcun problema anche durante i viaggi.
  2. Coprire la gabbietta con un panno o asciugamano, almeno da una parte, per far sentire il nostro amico al riparo
  3. Mantenere in auto una temperatura fresca, utilizzando l’aria condizionata
  4. In caso di viaggio molto lungo è possibile far sgranchire al coniglio le zampette, in occasione di una sosta.
    Con delle particolari accortezze:
    – fargli indossare una pettorina per conigli, che va misurata e provata (anche in casa) prima della partenza
    assicurarci che il guinzaglio sia fissato correttamente, individuare un’area di sosta in un posto tranquillo, possibilmente lontano dalle piccole aree verdi degli autogrill dove sostano cani
  5. Una volta arrivati nell’appartamento o in hotel, posizionare la gabbietta lontano dalle correnti d’aria, quindi da porte e finestre. Aprirla come si fa abitualmente in casa, ma solo dopo qualche ora dall’arrivo.

Vi ricordiamo che questi sono suggerimenti di carattere generale, che vanno valutati in base alle abitudini del coniglio e alle caratteristiche del viaggio.

Per ogni informazione specifica vi invitiamo a contattarci!

Newsletter

Iscriviti alla Newsletter per ricevere le informazioni importanti sulla Clinica Veterinaria Cinisello.