5 Regole per un’estate perfetta con il vostro coniglio

5 Regole per un’estate perfetta con il vostro coniglio

coniglio-estateVi abbiamo già parlato diverse volte degli accorgimenti da seguire per godervi una bella estate con i vostri pet.
Ma cosa cambia quando il vostro quattro zampe è un coniglio?

Oggi ve lo spieghiamo con cinque semplici consigli:

  • Mantenete fresche le orecchie: l‘ideale è un panno inumidito ma non completamente fradicio, è importante che l’acqua non entri nella cavità auricolare.
  • Riempite di acqua bottiglie di plastica: vanno bene anche i polaretti o i mattoncini per congelatori. Dopo averli surgelati, avvolgeteli in un panno e lasciateli vicino al coniglio che ne sentirà la frescura.
  • Fornitegli sempre verdura fresca: magari anche verdura ad alto contenuto d’acqua, in modo da mantenerlo sempre ben idratato. Fate attenzione a togliere sempre quella deteriorata dal caldo, perché potrebbe attirare gli insetti.
  • Sceglieteli una zona fresca: vanno bene zone d’ombra sia in casa che in giardino, anche i conigli, come i cani, potrebbero cadere vittima di colpi di calore.
  • Sì a ventilatori o condizionatori: purché il coniglio non sia direttamente sotto il getto d’aria, altrimenti si rischierebbe il colpo d’aria.

Nonostante questi accorgimenti il coniglio potrebbe soffrire lo stesso di caldo. Se riscontrate uno dei seguenti sintomi portate immediatamente il vostro animale dal veterinario:

  • Il coniglio si stiracchia a occhi socchiusi e con respiro affannoso.
  • Orecchie molto calde.
  • Occhi arrossati e naso umido, respirazione dalla bocca.
  • Immobilità o iperattività convulsiva (questo è l’indicatore più grave quindi prestateci particolare attenzione).

Le regole e i suggerimenti indicati in questo post in generale vanno bene anche per cavie e altri piccoli roditori.